Roma, 24 apr. (askanews) – Il governo ha raggiunto nella notte un accordo con
i sindacati del settore dell’istruzione e della ricerca che porta alla revoca dello
sciopero generale del mondo scuola, università e Afam, ricerca già organizzato
per il 17 maggio.
“A Palazzo Chigi-Presidenza del Consiglio dei Ministri abbiamo appena siglato
l’accordo con i sindacati rappresentativi dei nostri settori”, ha annunciato su
Facebook il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, spiegando che “sono due
dei punti qualificanti dell’intesa: più risorse per il prossimo rinnovo
contrattuale, per garantire stipendi adeguati agli insegnanti” e “soluzioni
mirate per il precariato: chi insegna da più di 36 mesi avrà percorsi dedicati per
l’immissione in ruolo”.

Documento d'intesa tra governo e sindacati

Intesa Presidente CDM e OOSS del 24 aprile 2019 

 

Corriere della sera

Scuola, sospeso lo sciopero del 17 maggio. Conte: «Aumenteremo gli stipendi degli insegnanti»

 

ANSA

Scuola: accordo governo-sindacati

 

Repubblica

Scuola, nella notte l'accordo tra governo e sindacati: revocato sciopero del 17 maggio

 

0
0
0
s2smodern