Nell´incontro al Miur abbiamo evidenziato la necessità di sgravare i docenti dai troppi oneri burocratici

Tavolo tecnico sulla semplificazione amministrativa

Stamattina presso il Miur si è tenuto un tavolo di confronto tra le Organizzazioni sindacali e i vertici del Gabinetto del ministro per parlare di semplificazione amministrativa.

L´amministrazione ha esposto le criticità su cui è necessario operare suddividendole in 3 capitoli:
• responsabilità e gestione del contenzioso;
• applicazione del regolamento di contabilità;
• ridondanza nella gestione dei dati.

La nostra delegazione ha lamentato lo scarso grado di vigenza della legislazione in vigore che determina, di fatto, maggiori oneri in capo ai docenti e al personale ata per effetto di pretese da parte dei dirigenti scolastici spesso giuridicamente infondate. E ha invitato l´amministrazione a fornire ai dirigenti e agli operatori scolastici strumenti di consultazione, tramite l´elaborazione di una banca dati dove reperire agevolmente le fonti normative e le sentenze dei giudici che si siano già pronunciati sulle varie questioni collegate al rapporto di lavoro. Ciò al fine di prevenire l´insorgenza dei conflitti ed agevolarne la tempestiva e bonaria composizione.

La delegazione Gilda ha evidenziato la necessità di sgravare i docenti dai troppi oneri burocratici, che distraggono energie importanti altimenti utilizzabili per lo studio personale e per aumentare la qualità dell´insegnamento.

Nel corso della discussione è emersa la disponibilità dell´amministrazione a proseguire il confronto ed è stato fissato un calendario di massima per i prossimi incontri: 19 e 26 giugno e 3 luglio 2017.

0
0
0
s2smodern