Orizzonte Scuola

Sostegno, Miur rimanda prove accesso: 15 e 16 aprile nuove date

https://www.facebook.com/137568969597372/posts/2279090502111864/?sfnsn=mo

 

0
0
0
s2smodern

Presto on line il bando per l'ammissione ai percorsi a.a. 2018/2019

0
0
0
s2smodern

In riferimento ai numerosi quesiti ricevuti in merito al corso di preparazione TFA SOSTEGNO vi informo che abbiamo ricevuto i seguenti chiarimenti:

  • Prevede contenuti multimediali
  • Mette a disposizione materiale da scaricare
  • Prevede simulazioni (e non solo analisi di quesiti)
  • Prevede momenti di interazione

 

Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vi invito tuttavia prima di formalizzare l'iscrizione a verificare personalmente attraverso la piattaforma S.O.F.I.A. tutte le caratteristiche del corso ed eventualmente chiedere ulteriori chiarimenti contattando l'associazione ART. 33

In piattaforma S.O.F.I.A. il corso on line di preparazione al TFA sostegno è al numero 27313

Il corso è su S.O.F.I.A.  per il personale a tempo indeterminato al fine di ricevere attestato direttamente dal ministero inquanto l'Ass. Art. 33 é ente accreditato al MIUR per la formazione professionale dei docenti. Tuttavia per chi è non è di ruolo o non è ancora inserito in graduatoria d'istituto è possibile accedere al corso direttamente dal sito dell'ente erogante. Ogni informazione su come procedere all'iscrizione si trova all'indirizzo: https://www.docet33.it/iscrizione/.

 

 

0
0
0
s2smodern

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con decreto n. 111 del 14 aprile 2016 ha introdotto una modifica all’art. 4, comma 3, del decreto n. 507 dell’11 dicembre 1997, recante le norme per l’istituzione del biglietto d’ingresso ai musei, gallerie, scavi di antichità, parchi e giardini monumentali, relativa all’ingresso gratuito consentito “ … al personale docente della scuola, di ruolo o con contratto a termine, dietro esibizione di idonea attestazione rilasciata dalle Istituzioni scolastiche, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, sul modello predisposto dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca”

In allegato il modello da utilizzare 

0
0
0
s2smodern

Novità della Legge di Bilancio 2019 in tema di percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento

Allegati:
Scarica questo file (Alternanza-scuola-lavoro.pdf)Alternanza-scuola-lavoro.pdf[ ]274 kB
0
0
0
s2smodern

Prima tappa il 19 febbraio, con italiano

0
0
0
s2smodern

Gravi e offensive nei confronti dei docenti e di tutto il sistema scolastico del Sud le affermazioni del ministro

0
0
0
s2smodern

La domanda potrà essere presentata on line dal 4 al 28 febbraio prossimi attraverso il sistema Polis

0
0
0
s2smodern

Rino Di Meglio commenta il provvedimento del tribunale di Parma che ha assolto una docente accusata di diffamazione ai danni di un´alunna

“L’insegnante che tenta di fare il proprio dovere viene spesso considerato un ‘disturbatore’: se redarguisce o valuta negativamente, rischia richiami e punizioni, denunce in tribunale. Quando un docente è sottoposto a un procedimento penale, è giusto che l’Avvocatura dello Stato se ne faccia carico, così come accade per i dirigenti scolastici, e che in caso di assoluzione con sentenza definitiva ottenga dall’Amministrazione scolastica il rimborso delle spese legali sostenute per provvedere alla propria difesa. Finalmente un barlume di luce per i docenti”. 

Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta il provvedimento con cui il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Parma ha prosciolto da ogni accusa un’insegnante che si era limitata ad annotare sul registro fatti di rilievo disciplinare riguardati un’alunna diciassettenne e che, per questo, era stata sottoposta a un procedimento penale durato più di un anno.

Il diritto al risarcimento delle spese legali è stabilito dall’articolo 18 del decreto legge 67/1997 secondo cui il rimborso deve essere versato dopo la valutazione da parte dell’Avvocatura dello Stato della congruità della somma richiesta. 

0
0
0
s2smodern

 “Un cambiamento sbagliato nella forma e nella sostanza che contestiamo”. Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, stronca le novità riguardanti la seconda prova dell’esame di Maturità e il colloquio.

“Dal cilindro di viale Trastevere salta fuori la doppia materia per la seconda prova scritta, una bidisciplinarietà dai tratti confusi che non agevolerà di certo gli studenti. Per non parlare, poi, della prova orale che, con l’introduzione di una sorta di ‘argomentone’, finisce con il diventare una chiacchierata da bar. Singolare, inoltre, il sistema delle tre buste tra le quali i candidati dovranno pescare quella contenente lo spunto per l’inizio del colloquio. La scuola è tutta un quiz, insomma, parafrasando Renzo Arbore”.

0
0
0
s2smodern

La scrivente O.S. indice un'assemblea territoriale:

 

Mercoledì  30 Gennaio 2019  dalle 10,30 alle 13,30 e comunque nelle ultime tre ore di lezione, presso i locali dell'I.I.S.S. "Ettore Majorana" di Scordia,  per tutto il personale degli istituti in indirizzo. 

Giovedì 31  Gennaio 2019 dalle 10,30 alle 13,30 e comunque nelle ultime tre ore di lezione presso i locali dell'I.I.S. "Capizzi" di Bronte, viale J. F. Kennedy - 954034 Bronte (CT) Veneto 91 Giarre per tutto il personale (Docenti e Ata) degli istituti in indirizzo.

0
0
0
s2smodern

Alla nostra redazione è giunto un quesito in merito al pagamento di un esperto esterno alla scuola con il fondo di istituto. Nel caso in questione si trattava di tre esperti di canto per un corso di musica.

Cosa dice la normativa a riguardo? Innanzitutto definiamo cosa significa fondo di istituto.

Il Fis (Fondo di Istituto) è l’insieme di risorse finanziarie che arrivano alla scuola per retribuire attività aggiuntive, e/o l’intensificazione delle attività. Riguarda sia docenti che Ata.

0
0
0
s2smodern

Meno linguaggio burocratese al Miur una comunicazione istituzionale più diretta e semplice. Questa è la linea che il dicastero di Vale Trastevere deve utilizzare.

Il Ministero dell’Istruzione, infatti, emana una miriade di circolari, decreti spesso contraddittori, in robusto stile burocratese che non fanno assoluta chiarezza sulle questioni da affrontare ma creano soltanto confusione e disorientamento tra gli addetti ai lavori (dirigenti, insegnanti e altro personale della scuola).

0
0
0
s2smodern

Il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, nel corso di un intervento a Isoradio, ha parlato anche della sua vita privata: “Avevo un profilo Facebook su cui non ho mai messo nulla, forse ho postato una  canzone di Vasco Rossi.

0
0
0
s2smodern

Docenti in balia di alunni e genitori violenti. No, nessuna estremizzazione del fenomeno. Insegnanti aggrediti, picchiati, vilipesi, sviliti e umiliati. Il bullismo contro i professori può costituire reato di stalking, percosse, lesioni, violenza privata, minaccia e diffamazione.

0
0
0
s2smodern

Il ministro Bussetti annuncia due protocolli "per promuovere benessere e corretti stili di vita tra gli studenti".  "Preparare gli insegnanti alla somministrazione di farmaci ad alunni con patologie specifiche". L'incontro con l'Ordine degli psicologi e il presidente della Società di pediatria
 

0
0
0
s2smodern

L’insegnante non ritira la denuncia. L’«agguato» in aula, qualcuno ha spento la luce. La docente di 56 anni si è fatta curare al pronto soccorso ed è stata dimessa con qualche giorno di prognosi, poi si è presentata ai carabinieri e ha sporto denuncia

0
0
0
s2smodern